Ritrovato in Corsica il corallaro disperso

BANNER-bonifacio

L’uomo, residente a Santa Teresa, pescava da solo su un gozzo quando è rimasto senza carburante. Immediatamente sono scattate le ricerche della Guardia Costiera e delle Autorità Francesi.

.

Operatore_di_volo_della_Guardia_CostieraSanta Teresa – È stato ritrovato intorno alla una di questa mattina, in una caletta in Corsica, Costantino Di Lorenzo, 75 anni, pescatore di origini napoletane ma residente a Santa Teresa. L’uomo ieri mattina era uscito a pesca sul suo gozzo da 12 metri e non aveva fatto rientro a casa. La figlia aveva dato l’allarme verso le 12,30. È stato l’elicottero del governo francese, allertato dalla capitaneria di porto della Maddalena, a ritrovarlo. L’anziano, infreddolito e un po’ provato da oltre 15 ore in mare, è stato trasferito all’ospedale di Ajaccio per accertamenti.

Le ricerche del gozzo di 12 metri con a bordo Costantino Di Lorenzo, sono proseguite per tutta la notte di ieri. In tarda mattinata la figlia del pescatore, preoccupata per il mancato rientro del padre, abitudinario e puntualissimo all’ora di pranzo, ha chiesto l’intervento della capitaneria di porto della Maddalena. Le motovedette hanno cominciato subito a perlustrare le acque intorno a Santa Teresa. L’anziano pescatore, rintracciato telefonicamente dagli uomini della guardia costiera al comando di Luigi D’Aniello, ha raccontato di essere rimasto senza gasolio e di aver perso l’orientamento. Difficile per lui dare indicazioni precise sul punto in cui si trovava. Ha infatti dichiarato di trovarsi di comandante-daniellofronte al porto di Santa Teresa, indicazione evidentemente errata dal momento che la motovedetta non l’ha trovato nella posizione indicata.

Le ricerche sono andate avanti fino al calar del sole. Perlustrati gli spazi di mare nella zona di Capo Testa, tra Santa Teresa e La Maddalena e la Corsica. Il gozzetto con cui Di Lorenzo d’estate porta in giro i turisti, è rimasto senza gasolio è anche privo di energia elettrica. La capitaneria di porto della Maddalena ha contattato anche le autorità francesi. Un elicottero in dotazione ai cugini corsi questa matina intorno all’una lo ha così intercettato in una caletta a sud della vicina Corsica.Tutto è bene ciò che finisce bene. (da La Nuova Sardegna)