Casa nostra…  Il bene è mobile, qual piuma al vento…

sfera_fastame2

(per ascoltare gli Scienziati, attivare l’audio)

.

La sfera di cristallo oggi è chiarissima: vedo degli immobili che diventano mobili. E tutto succede intorno al G8. Vedo una Signora che riceve 39 milioni da un Arbitro Moreno, forse, non si sa se Bertolaso farà ricorso.

bartolaso_marcegaglia

Se fossi al posto della Signora degli Anelli non me ne andrei, ma renderei mobile il bene in possesso. Avrei due buoni motivi:

  • Se mi fermo un paio d’anni posso richiedere un altro risarcimento, perché nel frattempo non mi avranno recuperato il degrado esistente, le mattonelle in cristallo dell’architetto non si trovano sul mercato, il cartoncesso è tutto un cesso, e la bonifica non finisce mai, è infinita, si autorigenera. Chi mi pagherà i danni? Io li chiederei al soggetto attuatore: se è lui un soggetto io sono l’oggetto che riceverà un secondo bonus da 39 milioni.
  • Se poi me lo consegnano efficiente, venderei per 40 anni 600 posti barca e 100 residence, poi farei un Consorzio come al Villaggio Pirlas, così se la sgarzano tra di loro.

Quanto ci ricaverei ?

ex arsenale

100 residence X 200.000 Euro = 20.000.000 Euro

600 posti barca, in media, X 260.000 = 156.000.000 Euro

Secondo Bonus = 39.000.000 Euro

Perché dovrei rinunciare ad altri 215 milioni? …Tanto il soggetto di cui sopra non li vuole!

E poi aggiungo l’affitto dell’albergo e dei locali commerciali, i commercianti faranno a gara per entrare nel turismo epocale estivo a 5 stelle: altri 20 milioni(… Mhaaa…) 

fastame_zichici

E fin qui, forse, era uno scherzo (?) …Ma ora non lo è:

  • Non ho niente contro il concessionario Mita Resort, l’imprenditore fa il suo mestiere.
  • Se ha diritto, come adesso dimostra, di avere il possesso del bene, fa bene a restare per svolgere la sua attività, e anch’io, che non ho interessi, l’aiuterei, come aiuterei qualunque imprenditore che venisse a investire nell’isola.
  • In questo caso mi siederei tra gentiluomini intorno a un tavolo e concorderei un programma, (conferenza di servizi epocale), un piano occupazionale e una ricaduta sul territorio che comprenda anche i Comuni antistanti, tutte cose previste ne. Bando di concessione.  (noi non abbiamo territorio, il SIC impone forti vincoli, e se fosse necessario un campo da golf lo potremmo fare come minigolf alla Cittadella dello Sport, che è attiva da Dicembre 2010 secondo il Programma annunciato in campagna)
  • Se invece il concessionario decidesse di andarsene (è suo diritto), o se qualcuno dimostrasse e ottenesse che non ha diritto al possesso, lo scenario cambierebbe completamente, e un Comune normale avrebbe la responsabilità verso i suoi cittadini di prendere decisioni.
  • Cosa farei io? Sono disponibile per un contratto di consulenza.

Gian Carlo Fastame

interrogazione_pileri

 

[ti_audio media=”18609″ autoplay=”1″]