giulio_ignazio

La precisazione di Ignazio Secci

.

LA MADDALENA – “Giulio Verrascina è stato inserito come delegato Uil su Olbia perché gli è stato ritagliato un pccolo spazio nell’ambito della città gallurese, solo ed esclusivamente per le problematiche inerenti quel porto.

Essendo un dipendente Tirrenia nella delega è stata inserita la postilla che sideve occupare anche delle problematiche di Cin riservato al personale imbarcato, ma solo per i problemi che possono insorgere o verificarsi nel porto di Olbia e non sul vettore nazionale su cui non può avere nessuna competenza

La precisazione arriva dal segretario territorale  della Uilt Ignazio Secci.

Auguro al collega un buon lavoro come negli auspici di tradizione Uil Trasporti“.

La Nuova Sardegna

.

Giulio Verrascina se la ride… e replica

BANNER_prua_nave

Contrariamente alla precisazione di Ignazio Secciapparsa oggi sulla Nuova Sardegna, per doverosa informazione dobbiamo rilevare che dalla visione degli atti emessi dalla Segreteria Generale Provinciale della UIL Trasporti, risulta che Giulio Verrascina è stato regolarmente nominato con apposita delega datata 24 novembre 2014 “Responsabile delTrasporto marittimo del personale navigante e di terra nelle tratte di collegamento tra la Sardegna e il Continente.

Altresì, si deve evidenziare che la delega anzidetta conferisce a Giulio Verrascina anche l’incarico sindacale per il personale del trasporto merci e per il servizio pulizia dell’area portuale di Olbia, con l’integrazione ai servizi dei Rimorchiatori.

“La notizia apparsa sulla Nuova Sardegna di oggi, precisa Verrascina, nella quale il delegato territoriale della Maddalena Ignazio Secci asserisce che mi èstato ritagliato un piccolo spazio nell’ambito della città gallurese…”, non trova alcun fondamento di verità.

Non si comprende – ma lo posso solo immaginare, conclude Giulio Verrascina, a quali fini Ignazio Secci abbia voluto polemizzare pubblicizzando siffatte informazioni errate e mirando sulla mia persona.

 Nel contraccambiare, nella stessa maniera, l’augurio di un buon lavoro e auspicio di tradizione UILt, auspico vivamente ad Ignazio Secci che nel futuro possa concentrarsi ed impegnarsi di più nelle faccende di pertinenza alla sua delega locale nella tratta La Maddalena/Palau per le problematiche della Saremarancora in balia delle onde… evitando di preoccuparsi inutilmente delle Deleghe a me conferite dalla stessa UIL Trasporti”.-

.

.

[ti_audio media=”19965″ autoplay=”1″]