Il Prof. Milani ci lascia

.
Il 18 ottobre 2014, l’Ordine dei Medici della Provincia di Sassari, assegnava al Prof. Romeo Milani la medaglia d’oro di benemerenza definendolo

“il Decano dei Primati”

Ospedale-paolo-merlo-

.

Oggi, con immensa tristezza, ci lascia una delle più importanti personalità dei nostri tempi che, con il “Suo Paolo Merlo” e la Sua immensa “Bontà d’Animo”, ha solamente portato tanto bene alla nostra Comunità…

.

L’Illustrissimo e Indimenticabile

Prof. Romeo MILANI 

foto450_milani_

“L’eterno riposo dona a Lui o Signore…”

Grazie Prof!

Una rosa rossa

Un affettuoso abbraccio alla Signora Elvira, alle figlie e agli adorati nipoti.

.

(Il Funerale avrà luogo Giovedi pomeriggio nella Chiesa cittadina di S. M. Maddalena)

.

.

.

 

____________________________________________

Nel Suo ricordo…

Nato a Grosseto il 6 marzo 1935, Romeo Milani si laurea presso l’università di Roma nel 1964 e si iscrive all’Ordine dei Medici di Catania nel 1965.
In seguito, nel 1973, trasferisce l’iscrizione all’Ordine dei Medici di Sassari. Consegue la libera docenza in Semiotica Chirurgica e le specializzazioni in Chirurgia Generale, Urologia e Chirurgia Toracica.
Nel 1967 ricopre il ruolo di assistente e di Aiuto presso l’Istituto di Patologia Chirurgica dell’Università di Catania.
Nel 1970 abbandona la carriera Universitaria per intraprendere quella Ospedaliera… e a La Maddalena, riceve l’incarico di adeguare il Presidio Ospedaliero Paolo Merlo alle richieste del territorio insulare e dei Comuni marini frontalieri con una particolare attenzioneall’emergenza derivante dalle criticità locali.
Nel 1971 , il Prof. Milani, fa nascere a La Maddalena l’impianto Pace-Maker, l’uso del Telecardio, l’attivazione del Servisio dialitico extra-corporeo e peritoneale (1973), l’utilizzo diagnostico della endoscopia urologica e digestiva, litotritore a ultrasuoni (1976), la raccolta di sangue cordonale per il prelievo di cellule staminali, la fisiokinesiterapia, il trattamento iperbarico per l’emergenza e per le necessità routinari (1992).
Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero Paolo Merlo, Prof. Milani è titolare del brevetto per la realizzazione di un accesso vascolare protesico ad uso dialitico extra corporeo, attualmente in commercio ed in uso in tutte le strutture ospedaliere nazionali.
E’ autore di circa 50 pubblicazioni scientifiche tra le quali spicca una originale tecnica chirurgica di “Utero-sigmoido-stomia, anti stenosi e anti reflusso”.
Socio fondatore e membro del Direttivo S.I.T (Sud Italia Trasplant), nel 1987 ottiene in Sardegna la prima Autorizzazione dal Ministero della Sanità al prelievo di rene da cadavere a scopo trapiantistico.
Contribuisce attivamente, ancora oggi, alla divulgazione della cultura del trapianto organizzando convegni di respiro Nazionale per la donazione degli Organi. (dalla Rivista Medica Ed. Gen. 2015)
.
La Sua ultima opera d’arte: “Al Pelo dritto” – l’amatissimo libro autobiografico pubblicato alcuni mesi fa da cui Romeo Milani lancia un messaggio fortemente rincuorante per tutti… data la situazione che si vive in questi tempi.
Un messaggio dal carattere favolistico, che affonda le radici nella saggezza dei proverbi e nella tradizione del Suo racconto.

.

I Disoccupati e Precari di La Maddalena, lo piangono così:

CIAO PROF… non so da dove iniziare, perchè la grandezza dell’uomo è tale che si rischia di omettere troppi particolari… voglio esprimere, anche a nome del Movimento Disoccupati e Precari, il profondo dolore e tristezza nell’apprendere la notizia della scomparsa di Romeo Milani.
disoccupati-e-precari
Avevamo un appuntamento per dopo l’estate riguardo i nostri programmi per combattere il disagio sociale dei senza lavoro….purtroppo ci mancherà tanto il suo costante apporto, sostegno, incoraggiamento e vicinanza ai nostri problemi. Ci mancheranno le sue idee e i suoi preziosi suggerimenti, ci mancherà il suo spessore umano, oltre che professionale, e la sua forza di volontà di lottare sempre in ogni occasione…ci mancherà per questo e tanti altri motivi…noi cercheremo umilmente di proseguire la nostra battaglia facendo tesoro del suo esempio, non so se riusciremo a raggiungere i nostri obbiettivi, ma possiamo sicuramente promettere che avremo lo stesso entusiasmo, ottimismo, voglia di andare avanti e di lottare che aveva Lei Prof. Milani.
Inutile aggiungere altre parole, tutti coloro che hanno avuto la possibilità ci conoscere l’uomo sa bene cosa perdiamo, siamo consapevoli tutti dei meriti e dei successi ottenuti, non è necessario elencarli anche perchè, come detto in precedenza, rischio di dimenticare qualcosa. Mancherà a tutti coloro che lo hanno apprezzato, stimato e imparato a conoscerla nei vari ruoli che ha sempre brillantemente occupato con passione e positività…un uomo come pochi e che purtroppo risulta essere sempre più raro in una realtà come quella attuale.
Un grande abbraccio di conforto alla famiglia e….

ciao Prof….grazie di tutto e… per tutto!

.

.

.

.

.

.

.

.

.

      John Lennon Imagine Lyrics