Il Memorial Franco Lullia

.

Un competizione marinara difficile:

E vince proprio la figlia Serena

con l’Armo dei suoi colleghi Giornalisti!

.

LA MADDALENA – Tutto pronto e ben organizzato questa mattina alle 9, nella Sua Cala Gavetta a La Maddalena, per dare il via alla tanto attesa remata per i 250 della Nascita di La Maddalena, dedicata al nostro caro e indimenticabile concittadino, tristemente scomparso alcuni anni fa:

“Franco Lullia”

Stimato commerciante maddalenino, Franco è sempre stato amico di tutti, sempre pronto ad aiutare tutti.

Per anni, assieme alla sorella Ilia, ha gestito il famoso Bar Lullia di Cala Gavetta frequentato da tutta la marineria locale… per dedicarsi poi alla Cartolibreria, sempre nello stesso stabile ma al primo piano, assieme alla moglie Gianna.

Ha ricoperto, con grande apprezzamento di tutti e senso di responsabilità, l’incarico di Presidente della Confcommercio per vari anni, mettendo sempre in primo piano gli interessi della nostra Comunità.

Ospiti d’Onore, presenti alla gara, non potevano mancare i suoi familiari: la moglie Franca Gessa, le figlie Serena con Manuela e la sorella Ilia.

Da segnalare, la figlia Serena, che ha partecipato a questa competizione marinara conducendo larmo vincente dei Giornalisti.

Organizzata dalla Lega Navale di La Maddalena e quella di Olbia, la manifestazione ha avuto il pieno sostegno dal Comune di La Maddalena e la collaborazione della Capitaneria di Porto, quella della Regione e della Compagnia di Navigazione Delcomar che, ha termine gara, sono stati tutti premiati dal Comitato Organizzatore.

Gli Armi partecipanti a questa 1^ Remata Memorial Franco Lullia, che si sono battuti con grande impegno e senso sportivo, sono stati 16, tutti composti da equipaggi ben preparati che hanno dimostrato eccellenti doti marinare.

Queste le bravissime squadre di rematori:

  • Maddalena team,
  • Operatori marittimi,
  • Dipendenti comunali,
  • Vigili del fuoco,
  • Giornalisti,
  • Professori,
  • Maestre,
  • Dipendenti Inps,
  • Casalinghe,
  • Geometri,
  • Commercialisti,
  • Teleospedalieri,
  • Vogabondi,
  • Avis,
  • Elettricisti,
  • Istituto Tecnico Nautico Siniscola.

Primo Premio in palio il trofeo challenger offerto dalla Lega navale di La Maddalena, composto da un remo in miniatura con i colori sociali dell’Isola con il simbolo dei 250 anni, realizzato dall’ex nostromo dell’Amerigo Vespucci, il Maresciallo Antioco Tilocca.

Al 2° e al 3° classificato, una targa ciascuno con le relative medaglie.

Questa la classifica finale:

  • 1° Classificato: L’Armo dei Giornalisti – condotto da Serena Lullia;

  • 2° Classificato: L’Armo dei Prof (Professori);
  • 3° Classificato: L’Armo dei VogaBondi;

Un evento, questo, veramente degno di “Grande Lode” a tutta l’organizzazione, con la partecipazione – nel ricordo del Grande Franco Lullia – di una consistente presenza cittadini e con la straordinaria partecipazione di circa 500 persone provenienti da Olbia e Siniscola.

Evviva La Maddalena… Evviva Franco Lullia! 

.

      

      

.

.

.

.

.

.

.

.

.

      silenzio_gente_di_mare

Comments are closed.