Parla la Mamma della giovane suicida

.

E’ mancata in modo più brutto

.

PORTO TORRES – (ANSA) – Poche parole strozzate davanti al microfono e la voglia di giustizia aggrappata alla fiducia nel lavoro degli inquirenti.

Così Barbara Deriu, la madre di Michela, la barista di 22 anni di Porto Torres morta suicida a La Maddalena, ha risposto alle domande del Tg3 della Sardegna. “Non ho niente da dichiarare oltre al fatto che mi è mancata una figlia nel modo più brutto che una mamma possa immaginare – ha detto -, ci sono gli inquirenti che stanno lavorando. Noi abbiamo un nostro legale, perciò qualunque dichiarazione viene fatta tramite lui. Siamo fiduciosi nel lavoro degli investigatori“.

L’avvocatessa che si occupa del caso per la famiglia Deriu è Arianna Denule. Sui tre indagati la mamma di Barbara è stata chiara: “non sappiamo nienteAspettiamo che termini il lavoro degli inquirenti“.

.

.

.

.

.

.

.

   

Comments are closed.