Abbattimento dei Cinghiali

.

.
LA MADDALENA – Con specifica ordinanza del Comune di La Maddalena, sono in corso le operazioni di caccia dei cinghiali in tutto il territorio di La Maddalena e Caprera, da parte delle squadre di selettori dell’Ente Parco.

«Ad oggi, sono circa 100 i cinghiali abbattutispiega il direttore dell’Ente Verde Dr. Yuri Donno – si tratta di interventi vari in luoghi differenziati, eseguiti in base alla taglia e al sesso degli animali. È un’attività impegnativa che coinvolge unità specializzate di sele-controllori preparati per questo tipo di caccia. L’attività viene svolta secondo un calendario stilato dall’Ente, prevalentemente dalle 16 alle 2 del mattino, sotto il controllo dei Barracelli, del Corpo Forestale Regionale e del personale del Parco. L’obiettivo è intervenire per cercare di eliminare un problema diventato davvero serio nell’arcipelago». Donno si dice soddisfatto per i risultati di questi mesi. L’obiettivo del Parco, perciò, non è quello dell’eliminazione totale dei cinghiali, perché è irrealistico, ma giungere ad una riduzione consistente degli esemplari, il cui numero dovrà rimanere stabile».

«Negli anni, dice il sindaco Luca Montella, la loro presenza è diventata molto invasiva e soprattutto crea problemi di sicurezza. Il Parco ha adottato questo sistema di intervento con unità specialistiche di sele-controllori che stanno dando buoni risultati e su questa linea si può continuare ad operare

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.