Trasporti. La Delcomar risponde all’assessore Cataldi

.

LA MADDALENA – “In merito a quanto dichiarato dall’assessore dei trasporti del comune di La Maddalena, (Gianluca Cataldi) sono doverose alcune precisazioni.

A proposito della manifestazione d’interesse bandita dal comune, non dovrebbe stupirsi l’assessore se la nostra compagnia non ha partecipato. Il motivo è semplice: non vi può essere alcun interesse da parte della nostra società, per come è stata strutturata la procedura pubblica, ad accedere ad un sistema che potrebbe configgere con le norme comunitarie.

Erroneamente, infatti, si indicano i fondi come “finanziamento”. Le somme rese disponibili dalla Regione sono dei semplici rimborsi per biglietti già emessi e pagati solo in parte dal passeggero. L’ente, in tal caso, ha solo l’onere di restituire la quota parte non pagata dall’utente che, ovviamente, accede al servizio con un sensibile risparmio. Altrettanto impropriamente l’assessore parla della scelta, da parte delle compagnie, di non “beneficiare” di tali contributi; gli unici soggetti che trarrebbero beneficio dall’utilizzo di tali fondi sono esclusivamente i passeggeri.

  • A Carloforte, grazie al comune che ha promosso una serie di tavoli tecnici con la partecipazione della regione, si è potuto attivare un sistema anche per l’anno corrente, che ha consentito all’amministrazione comunale di impiegare correttamente i fondi messi a disposizione dalla giunta regionale per incentivare i flussi turistici fuori stagione.
  • A La Maddalena, invece, anche nell’anno 2017 il comune non è riuscito ad utilizzare correttamente tali somme, con il rischio di doverle, di conseguenza, restituire alla RAS.

Dispiace, inoltre, che l’amministrazione comunale maddalenina abbia fatto degli investimenti per l’acquisto di sistemi informatici, prima ancora di aver avuto certezze in merito alla gestione dei fondi e che si sia preoccupata di acquistare un software per gestire un attività non ancora per loro definita, ma non entriamo nel merito delle scelte squisitamente politiche.

Per quanto riguarda gli sconti è necessario rammentare all’assessore che la promozione “Isole d’inverno”, ideata dalla compagnia, è partita simultaneamente nel 2017 a La Maddalena e Carloforte per incoraggiare gli ingressi nelle isole nel semestre invernale. L’autorizzazione per tale promozione è stata concessa dalla Regione con vincolo di rispetto dell’equilibrio finanziario contrattualmente previsto.

A La Maddalena, al contrario di Carloforte, la presenza di un operatore privato ha reso impossibile l’abbattimento delle tariffe – per evitare possibili censure da parte dell’autorità garante della concorrenza – nei mesi primaverili e autunnali, non garantendo tale equilibrio e, di conseguenza, il rispetto del contratto. Per tali ragioni la promozione è stata sospesa anzitempo.

Auspichiamo, comunque, che anche l’amministrazione comunale di La Maddalena, al pari di quella Carlofortina, trovi soluzioni che consentano l’avvio di questo importante intervento regionale e, a tal proposito, confermiamo, come sempre, la nostra disponibilità”.

Compagnia di Navigazione Delcomar

.

.

.

.

.

.

.

.