Il maltempo ritorna in Sardegna

.

CAGLIARI – A preoccupare non sono solo le piogge, con i temporali sparsi attesi da nord a sud dell’Isola, ma soprattutto le forti raffiche di vento con punte di 80 km/h e rinforzi previsti per oggi, lunedì 29, con burrasca da libeccio e punte nel pomeriggio sino a 100 km/h. Anche i mari saranno in rinforzo  da agitati a molto agitati soprattutto nel canale di Sardegna.

La protezione civile della Sardegna ha diramato un’allerta meteo gialla per rischio idrogeologico per la parte occidentale dell’Isola di Criticità ordinaria dalle 18:00 di ieri 28/10/2018 sino alla mezzanotte di oggi lunedi 29/10/2018.

Previste anche condizioni meteo avverse per vento e mareggiate: “Dalla mattinata di oggi (29/10/2018) e fino alla mattinata di domani (30/10/2018) la Sardegna sarà interessata da una ventilazione forte dai quadranti meridionali”.

Il peggioramento di queste ore porterà anche la prima neve sulle cime della Sardegna. A partire dalla serata di oggi lunedì, infatti, è previsto un crollo delle temperature con massime sotto lo zero nelle cime più alte della Barbagia, che porteranno la prima neve sul Bruncuspina.

Le previsioni parlano di pochi centimetri di neve ma questo è il preludio dell’arrivo dell’inverno.

.

.

.

.

.

..

.

.

.