Ente Parco La Maddalena. I Dipendenti proclamano lo stato di agitazione

.

LA MADDALENA – Con una nota informativa inviata al Prefetto di Sassari, al Presidente, al Direttore facente funzioni e al Consiglio Direttivo dello stesso Ente e al Ministero dell’Ambiente, i dipendenti dell’Ente Verde di La Maddalena, dopo una riunione sindacale con CGIL, CISL e UilPa, unitamente alle RSU, tenutasi questa mattina presso gli Uffici di via Giulio Cesare, hanno proclamato lo stato di agitazione, contestando l’illegittima sospensione  unilaterale del salario accessorio da parte dei vertici dell’Ente Parco di La Maddalena, che si protrae ormai sin dall’anno 2015, nonostante gli accordi sindacali sottoscritti e nonostante le lettere di diffida a procedere, visti due pareri positivi rilasciati dall’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Cagliari.

A tutt’oggi nulla è stato erogato ai dipendenti del Parco.

Le OO.SS e le RSU, chiedono l’immediato pagamento di quanto dovuto ai dipendenti, relativamente agli anni 2015, 2016 e 2017 che, in caso contrario, saranno costrette a procedere con ogni iniziativa di mobilitazione, compreso il blocco del lavoro straordinario.

Infine, le stesse OO.SS., chiedono al Signor Prefetto di Sassari l’attivazione della dell’esperimento di procedura conciliativa prevista dalla vigente normativa di riferimento.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.