Ondata di freddo in Sardegna, rischio neve a metà settimana

.

IL METEO – Il possente Anticiclone delle Azzorre continuerà a stazionare sull’Europa occidentale e da lì punterà con decisione verso l’Islanda. Così facendo piloterà un nucleo d’aria fredda, di origine artica, verso il Mediterraneo. Freddo che arriverà già da domani, mercoledì 9 gennaio – e che darà luogo, molto probabilmente, a un rapido peggioramento con precipitazioni in scivolamento da nord a sud della Sardegna.

Il calo termico associato darà luogo a nevicate a quote localmente collinari, specie sui settori centro settentrionali della Sardegna. Il freddo si farà sentire maggiormente nelle giornate di giovedì 10 e venerdì 11, quando avremo variabilità con possibilità di qualche precipitazione residua. Ovviamente, viste le temperature, si tratterebbe di nevicate a quote collinari.

Il trend evolutivo è ancora in fase di definizione.

.

A La Maddalena oggi…

Cieli in prevalenza poco nuvolosi, con nubi in aumento dal tardo pomeriggio fino a cieli nuvolosi o molto nuvolosi in serata, sono previsti 1.1mm di pioggia.

La temperatura massima è di 12°C, la minima di 7.8°C e lo zero termico si attesterà sui 2.050 mt.

I venti sono moderati e provengono da Sudovest, con una intensità di circa 25/30 KM/h, in progressivo aumento.

Il mare sulle Bocche di Bonifacio è molto mosso.

Per domani, mercoledi 9 Gennaio, i cieli saranno in prevalenza coperti, con nubi in progressivo aumento e deboli piogge dal pomeriggio.

.

.

.

.

.

.

.

.