La Maddalena. Pochi postini, molti disagi. La gente si lamenta di continuo

.

LA MADDALENA – Per i cittadini di Sant’Antonio di Gallura, per esempio, i disservizi inerenti la consegna della posta sono ormai diventati insostenibili. Per questo motivo il sindaco del Comune Carlo Duilio Viti ha provveduto a fare una segnalazione a Poste Italiane e, per conoscenza, alla stazione dei Carabinieri di Calangianus.

Ma non di meno è quanto accade anche a La Maddalena. Infatti, sono numerosi i cittadini, soprattutto quelli della zona di via Indipendenza… ma anche quelli del centro storico, che si vedono recapitare le bollette in notevole ritardo, con il conseguente addebito – da parte dei gestori dei servizi – di una sovra tassa per il ritardato pagamento.

Molte persone si domandano:

    • ci sono pochi postini?…
    • …o le strade sono censite male?

In tanti si sono recati così presso gli uffici postali di La Maddalena per chiedere spiegazioni, ma la risposta – pare – sia da ricercarsi presso la sede PT di Arzachena che gestisce il servizio dei portalettere.

Quindi, ancora non si è ben compreso quale sia il reale problema che sta generando questi disservizi, ma certo è che solamente due postini per tutto il territorio maddalenino(peraltro molto attenti e scrupolosi) –  sono veramente troppo pochi.

A ciò, infine, si aggiunge anche la toponomastica ancora in via di definizione da parte del Comune di La Maddalena.

(I Beati Fratelli)

.

.

.

.

.

.

.

.