Quando la spazzatura è sparse per strada, la colpa e dei maleducati

.

RACCOMANDATA… SENZA RICEVUTA DI RITORNO

.

Caro “Felp Maresciallo” Franz Vittiello (& Company)…

Sarò breve: Ti scrivo attraverso il mio Blog, perché – scusa la franchezza – non ho alcuna voglia di proseguire in polemiche inutili… quindi, siccome il Blog è il mio, ti rispondo con i miei mezzi.

Questa mattina ho letto nella tua pagina Facebook il seguente post, puntualmente accompagnato da prove fotografiche del così detto degrado che stai segnalando e che – lo dico con sincero convincimento – non condivido assolutamente:

AD ONOR DEL VERO:

Dico subito… che dalle foto che sono state pubblicate sulla tua pagina, non mi sembra che le persone, titolari e soprattutto responsabili di questa “schifezza” – peraltro non differenziata, si stiano comportando correttamente:

  • Le buste non sono quelle indicate dal regolamento di Nettezza Urbana, anzi: sono proprio quelle vietate.
  • Accanto a questa “schifezza di spazzatura” noto un recipiente ben posizionato appeso al muro, (simile a quelli forniti dal servizio comunale) che, francamente, non mi sembra possa appartenere a coloro che hanno abbandonato questo “troiaio” che state documentando:

  • Infatti, nella foto successiva qui sotto, (dove segnali il ripristino della zona), il recipiente risulta posizionato ed ordinato come anche nelle foto precedenti: evidentemente la spazzatura regolarmente posizionata all’interno di questo recipiente è stata prelevata. – (…Anche perchè il proprietario di questo recipiente non utilizza pannolini e non produce così tanta spazzatura al giorno):

Detto ciò, non credo sia il caso di fomentare situazioni di pericolo, perchè allo stato attuale, sempre a mio avviso, non sussistono. E aggiungo: dove abito io, in via Regina Margherita, il servizio viene svolto regolarmente ogni giorno e non si registrano più criticità da quasi un anno, come invece si verificavano con la gestione privata precedente.

E’ anche altrettanto logico pensare che se qualche volta si verificano alcuni inconvenienti tecnici o incidenti di percorso, da parte dei lavoratori del settore, non si può certamente incriminare nessuno o, approfittando delle sporadiche criticità, utilizzarle per mettere in cattiva luce tutti.

Concordo invece su quanto scritto da Antonio Garau: “…non si scherza su queste cose, spazzatura tenuta così attira ratti e porta malattie…”; quindi, credo che Voi dovreste avvertire i Carabinieri del NOE ma indicarne, però, nome e cognome dei maleducati che hanno provocato e permesso di disperdere per strada la spazzatura in questo modo… e non – perciò – colpevolizzare il Comune e/o il servizio di Nettezza Urbana che al momento, lo ripeto e lo dico convintamente, sta funzionando regolarmente.

Ovviamente sto parlando di questo episodio e del servizio in generale annesso, senza trascinarmi altrove…

Infine, ci tengo a far presente che quando si chiamano i responsabili o gli uffici della Nettezza Urbana per segnalare eventuali anomalie, (come quella segnalata da Voi oggi), poco dopo giungono sempre sul posto gli operai per sistemare tutto… al di là di chi chiama.

Pace & Bene… Cordiali Saluti.

(Alberto Tinteri)

.

.

.

.

.

.

.

.

      Maresciallo_serpis