Esercitazione antincendio in Porto a La Maddalena

.

LA MADDALENA – Venerdi mattina, 10 maggio u.s., ha avuto luogo una complessa esercitazione antincendio all’interno dell’ambito portuale di La Maddalena che, in questa occasione, ha visto come protagonisti un’aliquota di studenti degli istituti tecnico nautici nazionali presenti sull’isola di La Maddalena impegnati, dal 8 al 10 maggio, nella VI edizione della Gara Nazionale degli Istituti Tecnici Trasporti e Logistica.

L’evento, quest’anno ospitato dal locale istituto nazionale superiore G. Garibaldi in qualità di vincitore della scorsa edizione, ha visto partecipare 29 istituti nautici nazionali su 35, provenienti da tutta Italia, i cui allievi si sono confrontati su prove attinenti le competenze di “Coperta” e di “Macchina”.

Tra le autorità presenti, il Direttore Marittimo di Olbia Capitano di Vascello (CP) Maurizio Trogu, il Comandante della Capitaneria di porto di La Maddalena, Capitano di Fregata (CP) Gabriele Bonaguidi, la Preside del locale istituto nazionale superiore G. Garibaldi Dott.ssa Bianca Maria Morgi e il Presidente Fedepiloti Comandante Francesco Bandiera.

I giovani studenti hanno affiancato sia il personale della Guardia Costiera, a bordo delle Motovedette ed in Sala Operativa, sia l’equipaggio del Mototraghetto “Enzo D.” della Compagnia di Navigazione Delcomar srl.

Lo scenario operativo simulato, con il traghetto agli ormeggi, ha visto il propagarsi di un incendio sul ponte garage che, dopo un primo vano tentativo d’intervento da parte della squadra antincendio di bordo, ha costretto il Comandante dell’unità a lanciare il May-Day ed a dichiarare lo stato di abbandono nave mediante il lancio a mare di una zattera di salvataggio.

Alle operazioni, sotto lo stretto coordinamento dell’Autorità Marittima, hanno preso parte i Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale, il Servizio 118-Croce Verde ed una ditta locale di recuperi marittimi che, in sinergia tra loro e secondo i piani e le procedure di pronto intervento locale, hanno assicurato una buona capacità di risposta ad una possibile situazione emergenziale.

L’occasione, si è rivelata un importante e positivo test per tutti gli Enti ed i Soggetti istituzionalmente preposti ed un prezioso momento d’apprendimento per i discenti degli istituti nautici.

Al termine dell’esercitazione Il Direttore Marittimo di Olbia e il Comandante della Capitaneria di porto di La Maddalena hanno ringraziato tutti gli Operatori intervenuti e la Società di navigazione Delcomar per la disponibilità manifestata e per la qualificata opera professionale sempre garantita in una realtà marittima che si pone come prioritari obiettivi il perseguimento della sicurezza della navigazione e della tutela dell’ambiente marino.

.

.

.

.

.

.