Attenzione a non predicare troppo bene… si rischia Tutto

.

LA MADDALENAAd intervenire sullo scontato successo – certamente popolare – ottenuto in questi giorni dall’assessora Annalisa Gulino, che ha realizzato – lodevolmente – alcune zone di verde lungo il nostro territorio urbano (—> VEDI), è Francesco Vittiello, Coordinatore Cittadino della Lega di Salvini a La Maddalena – (—> VEDI), autoproclamatosi candidato sindaco alle prossime elezioni Comunali del prossimo anno, che ha subito preso la palla al balzo per contrastare l’operato della stessa assessora Annalisa Gulino, dicendo:

  • La situazione di degrado del centro storico ed in special modo di piazza Comando è veramente critica, le palme morte sembrano mozziconi abbandonati che fanno percepire una grande sensazione di abbandono e degrado…
  • Anche l’area lasciata libera dalle stesse palme che sono state sradicate è diventata un accentramento di spazzatura ed erbacce…
  • Di tutti i grandi risultati annunciati da questa amministrazione Montella in quattro lunghi anni non abbiamo visto un risultato concreto: Solo aiuole, prati e progetti di rotatorie…
  • Con il passare del tempo la situazione diventa sempre più critica, il numero delle palme morte è aumentato notevolmente e questo da un’immagine del nostro centro sgradevole…

Ebbene, sulla attuale situazione riferita a Piazza Comando, non possiamo certamente smentire troppo Francesco Vittiello: l’amministrazione comunale sarebbe e dovrebbe intervenire più fattivamente, assicurando innanzitutto al meglio l’illuminazione pubblica e cercando di riparare anche la sua pavimentazione… e poi, aggiungo, sarebbe anche auspicabile che smantellasse quella orrenda ed inopportuna ferraglia sparsa nell’ambiente Umbertino davanti al Palco della musica…

Ma per quanto riguarda la questione Palme, in cui Vittiello è martellante nella sua protesta – (peraltro posizionate tempo addietro dalla precedente amministrazione Giudice) – la situazione è andata purtroppo a peggiorare – come tutti sanno e come peraltro è accaduto in tanti altri centri della Sardegna e dove l’Ente Regione è intervenuto su tutti i Comuni – a causa del tremendo punteruolo rosso, che non è – lo dobbiamo ricordare – un soggetto politico appartenente a questa amministrazione Montella e che nulla ha a che vedere con i recenti buoni apprezzamenti ricevuti dell’Assessora Annalisa Gulino

Insomma, ciò che vorrei mettere principalmente in evidenza e che la redazione di Guardiavecchia.net – con Zì Lallena …& i Beati Blues Brothers – non è accreditata alle difese politiche di qualcuno, ma cerca di proporsi “con uno spirito di buoni intenti da semplice cittadino“. Quindi, riteniamo che se si vuole intervenire sugli argomenti che vengono proposti, (poi ognuno è libero comunque di fare come crede) –  bisognerebbe cercare di restare sul tema aperto e non divagare altrove per altri scopi… perchè il nostro principale obiettivo – lo ribadisco – non è quello di sostenere le campagne elettorali di nessuno e/o soggetti politici di ogni genere o appartenenza.

A nostro avviso, perciò, contestare sempre le buone iniziative intraprese da qualcuno di buona volontà, non sta a significare un bel nulla e non trova neanche sostegno… anzi, così facendo, potrebbe diventare molto pericoloso anche per la già avviata campagna elettorale di chi intende proporsi ad una carica politica, così come proposto dal nostro caro concittadino Francesco Vittiello…, il quale, per renderci soddisfazione del suo operato politico, dovrebbe però concentrarsi meglio su argomenti più corposi ed importanti: come quello dei danni provocati a questa comunità, da 10 anni a questa parte… e che ancora oggi ci stiamo leccando le ferite, proprio per colpa di quella politica che lui ha sempre sostenuto, cioè: Forza Italia di Berlusconi, Cappellacci, Sanciu & company… prima ancora di imbarcarsi su questo ultimo carro abbagliante di Salvini…

“Prati inglesi, rotatorie e, dulcis in fundo, giardinetto spacciato come un novello Central Park…”, così come evidenziato dallo stesso Francesco Vittiello nella sua nota stampa, rispetto all’ex Arsenale e tutto il resto che ci è stato tolto e che ancora non riusciamo a riprenderci, sempre per colpe precise di quella vecchia politica di centrodestra… sono solo bazzeccole prive di consistenza e convincente significato.

(Alberto Tinteri – Guardiavecchia.net)

.

.

.

.

.

.

.

      glory_glory