Spazzatura. Al via controlli di polizia con personale in borghese e foto-trappole

.

LA MADDALENA – Ieri, martedi 14 maggio, si è tenuta presso la sala riunioni del palazzo comunale di La Maddalena, un incontro urgente convocato dall’Assessore Gianluca Cataldi con tutte le Autorità di polizia cittadine, al fine di mettere in atto opportuni provvedimenti che possano superare l’annoso problema della spazzatura abbandonata indiscriminatamente lungo il territorio dai soliti maleducati:

Ritengo sia arrivato il momento di intervenire in maniera radicale, in sinergia fra tutte le autorità competenti, per accertare l’identità dei responsabili, con sistemi di monitoraggio dei siti maggiormente e storicamente interessati dagli abbandoni, attraverso la visione delle telecamere comunali, mediante posizionamento delle foto-trappole già fornite dal Comune e attraverso la verifica delle persone fisiche e giuridiche non iscritte agli elenchi Tari. Da un monitoraggio costante del territorio emerge, in maniera chiara e desolante, una situazione di degrado diffusa, dovuta ai numerosissimi abbandoni di rifiuti che stanno cagionando danni anche e soprattutto di carattere ambientale. Il deterioramento dei sacchi, dovuto agli agenti atmosferici e agli animali, comporta lo spargimento dei rifiuti contenuti all’interno.

Oltre agli abbandoni si è potuto notare che i cestini gettarifiuti presenti nel centro storico cittadino vengono riempiti di sacchetti non differenziati. Il tutto nonostante le numerose telecamere”.

.

.

.

.

.

.