Elezioni Regionali. Presentati altri ricorsi al TAR

.

CAGLIARI – Portare la legge elettorale della Sardegna all’esame della Corte Costituzionale e correggere l’atto di proclamazione degli eletti alle regionali del 24 febbraio scorso con la conseguente nuova composizione dell’Assemblea sarda.

Punta a questo uno dei ricorsi che saranno discussi al Tar domani mercoledì 26 giugno, promosso dai Comitati sardi per la democrazia costituzionale e dal Comitato d’iniziativa costituzionale e statutaria rappresentati dall’avvocato costituzionalista Andrea Pubusa.

Gli altri ricorsi riguardano l’attribuzione dei seggi e la raccolta delle firme nelle ultime elezioni del 24 febbraio.

Il dispositivo dei giudici amministrativi potrebbe essere depositato il giorno dopo la discussione del ricorso, cioè giovedì 27, mentre la motivazione della sentenza può essere pubblicata entro i successivi dieci giorni.

.

.

.

.

.