Forte Caldo. Ricomincia l’incubo incendi

.

LA MADDALENA – Giornata di fuoco ieri in Sardegna. Diversi incendi hanno richiesto l’intervento dei mezzi aerei del Servizio regionale antincendio coordinati dal Corpo forestale.

Il Bollettino di ieri 24 Giugno

Un incendio si è sviluppato in agro del comune di Codrongianos  località “Melas”, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base elicotteri del Corpo forestale di Anela e uno della base elicotteri del Corpo forestale di BOSA.

Le operazioni di spegnimento sono state dirette sul posto dal Corpo forestale delle Stazioni di Ploaghe, Thiesi, Sassari coadiuvate dai VVF Sassari, Forestas Osilo (Sant’antonio), Barracelli Florinas, Volontari Osilo (Avis).

L’incendio ha bruciato 2,1 ha di terreno incolto (maggior parte), macchia evoluta, bosco di leccio ed essenze resinose. L’incendio è in fase di bonifica a terra.

Un altro incendio è divampato nell’agro del comune di Villaperuccio in località ”S’Ettadorgiu De Is Eguas”, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base elicotteri del Corpo forestale di Marganai.

Le operazioni di spegnimento sono state dirette sul posto dal Corpo forestale della Stazione di Santadi  coadiuvate da Volontari Prot. Civ. Santadi

L’incendio ha bruciato 0,005 di macchia mediterranea. Le operazioni di spegnimento si sono concluse alle ore 16:20.

A Sinnai, in provincia di Cagliari, un vasto incendio è scoppiato intorno alle 18:30 nei pressi della Pineta. Sul posto hanno operato i forestali della Stazione di Sinnai, insieme ai volontari del Ma.Si.Se., Vab Sinnai e Paff di Quartu.

In queste giornate di caldo afoso, ed in generale durante tutto il periodo estivo, la Protezione Civile Regionale raccomanda la massima prudenza nell’uso del fuoco e nel caso venga avvistato un incendio, che venga data immediata comunicazione al numero 1515 del Corpo Forestale Regionale.

.

.

.

.

.

.