Sanità. Moirano lascia l’ATS. Nominati gli altri DG della Regione

.

CAGLIARIFulvio Moirano, il supermanager ligure della Asl unica sarda, l’Azienda per la tutela della Salute, voluta dalla precedente Giunta guidata da Francesco Pigliaru, lascia il suo incarico.

Con due anni di anticipo – rispetto alla scadenza del suo contratto, “di comune accordo con il governatore Solinas“, il direttore generale ha appena concluso l’ultimo giorno operativo in Ats: “domani ordinerò le carte e domenica 30 sarà la mia ultima giornata. Nel frattempo sono andato in pensione nel mio posto di ruolo – (direttore generale dell’assessorato della Sanità della Regione Piemonte, ndr) e – dice all’ANSAvisto che si ha intenzione di cambiare e che ho altri interessi e altre proposte, ho preso questa decisione in totale consenso con il presidente“.

.

Nominati 23 Direttori Generali

La Giunta guidata da Christian Solinas ha nominato i direttori generali degli assessorati. Sono ventitré in tutto, con una conferma, Cabriella Massidda ai Trasporti che ricopriva l’incarico già con l’Esecutivo Pigliaru.

Alla presidenza della Giunta arriva l’avvocata Silvia Curto. Agli Affari generali approda Riccardo Porcu, messo da parte nella scorsa legislatura quando si trovava al servizio comunicazione, mentre al Personale Maika Aversano. Dg della Programmazione è Marcella Marchioni, al Crp va Graziella Pisu, già coordinatrice del gruppo di lavoro dell’Autorità di gestione POR Fesr Sardegna 2014-2020. Direttore generale degli Enti locali, Umberto Oppus, già dg dell’Anci ed ex sindaco di Mandas (Sud Sardegna); all’Urbanistica, Maria Ersilia Lai; all’Ambiente l’ex assessora dell’Industria con la Giunta Cappellacci, Andreina Farris. A guidare il Corpo Forestale sarà Antonio Casula, che arriva da Forestas, mentre Pasquale Belloi guiderà la Protezione civile. E proprio dalla Pc arriva Giorgio Onorato Cicalò, che guiderà la Pubblica Istruzione.

All’Agricoltura arriva Giulio Capobianco; al Turismo Angela Maria Porcu; ai Lavori pubblici Piero Teodosio Dau; all’Industria Giuliano Patteri; al Lavoro Roberto Doneddu; ai Beni culturali Renato Serra; alla Sanità Marcello Tidore; alle Politiche sociali Francesca Piras; all’Area legale Alessandra Camba. Dg del Distretto idrografico è Antonio Sanna, del Centro unico di committenza è Cinzia Lilliu.

.

.

.

.

.

.