Regione. 1.785.000 € a La Maddalena per il sistema fognario

.

LA MADDALENA – Attraverso la rimodulazione delle risorse previste dal Piano Infrastrutture, in sintonia con la IV Commissione che ha approvato il piano di rimodulazione proposto dall’assessorato dei Lavori Pubblici, sono stati stanziate 7.640.000 di risorse per interventi immediatamente cantierabili, che andranno ad aggredire criticità su una scala di interventi divisi per settore d’intervento.

Lo ha annunciato l’Assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia (Riformatori).

Si tratta di opere che ricadono nell’ambito dei settori di difesa del suolo e assetto idrogeologico, idrico, viabilità, infrastrutture portuali ed edilizia. Barisardo, Tonara, La Maddalena, Iglesias, Bosa, San Giovanni Suergiu, Cuglieri, Arzachena, Fonni, Portoscuso, Valledoria i Comuni interessati, a cui si aggiunge la Provincia di Nuoro.

Per La Maddalena è previsto il finanziamento del sistema fognario mediante collettamento del Villaggio Piras all’impianto di Vaticano (finanziamento € 1.785.000).

Relativamente al settore della “portualità”, da uno dei recenti sopralluoghi è emersa la necessità urgente dei lavori di ripristino del porto turistico di Cannigione con una variante in corso d’opera che richiede un’integrazione finanziaria per il completamento funzionale dell’opera per un importo di € 900.000.