Il Punto Nascita CONAD resta aperto a La Maddalena

.

Nel frattempo che la politica se la prende con calma…
Carlo Fadda non molla!

.

LA MADDALENA – La grave carenza di medici specialisti in Pediatria, che già da diverso tempo – come noto a tutti, ha messo in crisi il Paolo Merlo di La Maddalena, costringendo le mamme a partorire in volo con l’elisoccorso, ha portato Carlo Fadda ad una più profonda riflessione per aiutare tutta la nostra comunità.

In questi ultimi tre anni, dopo la chiusura del Punto Nascita maddalenino, alcuni parti sono stati garantiti solamente con la piena operatività grazie ad un punto nascita aperto proprio da Carlo Fadda al Supermercato CONAD di La Maddalena.

Grazie alla sua lunga esperienza in Germania, Carlo Fadda è riuscito così a superare anche questo problema.

In attesa di una risoluzione dal parte del Ministero della Sanità, oggi abbiamo ricevuto conferma dallo stesso manager Fadda che la convenzione scaturita dalla elevata professionalità da parte del CONAD, proseguirà comunque senza interruzioni.

Possiamo rassicurare le future mamme e tutte le famiglieha dichiarato soddisfatto Carlo Faddache il punto nascita della nostra struttura continuerà a svolgere la normale attività, pur rilevando che il numero dei parti annuali è inferiore agli standard definiti dalla Rifogna Sanitaria della Sardegna. E’ quindi nostro impegno monitorare con attenzione il fabbisogno del territorio in termini di natalità, per venire incontro a tutte le richieste delle nostre clienti, che nel frattempo che fanno la spesa nel nostro centro, potranno anche partorire in sicurezza, grazie alle nostre linee guida per l’appropriatezza dei punti nascita”.

.

.

.

.

.

(Satira)