Club Med. Roberto Zanchetta: “Ma quale Tango, questo è il valzerino del qua qua…”

.

LA MADDALENA – “Sulla questione Club Med, sono pienamente d’accordo su quando detto dal Consigliere Gaetano Pedroni. Ma sono contrario sul “titolo” dell’articolo postato da Guardiavecchia.net che definisce l’argomento come il Tango” del Club Med.

Io non lo chiamerei tango, perché il tango è un ballo elegante e sensuale, qui si parla invece di un “valzerino allegro ballato da tante papere” che smaschera, dopo quattro anni e mezzo, la solita farsa mal gestita da questa Amministrazione Comunale, e cioè: la danzetta del qua qua dell’inutilità delle chiacchiere.

Ma quale tavolo con la Regione, sta invocando il Sindaco Montella… sarebbe bastata una azione più decisa e determinata per mettere la stessa Regione nelle condizioni giuste per sbloccare l’annosa vicenda del Club Med di Caprera:

  • Perché non è stato adeguato lo strumento urbanistico, come la Regione attendeva, sin dalla precedente Amministrazione Pigliaru?
  • Perché, poi, perdere tempo nel coinvolgere gli architetti milanesi spendendo inutili risorse, quando noi a La Maddalena siamo sufficientemente dotati di altrettanti architetti, ivi compresa la stessa bravissima assessora Annalisa Gulino?

Questa è la risposta che avrebbe dovuto dare il Sindaco! 

Lo sanno anche i sassi… oramai il grande bluff, dopo 4 anni e mezzo, è stato smascherato.

Roberto Zanchetta – Consigliere Comunale

.

.

.