Numerose perdite d’acqua a La Maddalena e nessuno interviene

.

LA MADDALENA – Sono diverse le perdite d’acqua segnalate dai cittadini nella rete idrica maddalenina, senza che qualcuno intervenga.

Nonostante le numerose segnalazioni fatte all’Autorità Comunale, le perdite d’acqua continuano a persistere in gran parte del territorio, nel quale – peraltro – generano anche pericolosità per la viabilità veicolare e pedonale.

Impossibile comunicare direttamente con Abbanoa. Il telefono squilla inutilmente o, se risponde l’operatore, la risposta è sempre quella di circostanza: “grazie per la segnalazione, ora provvediamo.”

Al momento, le perdite più imponenti vengono segnalate a:

  • nord dell’Isola di Santo Stefano(vedi segnalazione del 30 dic 2019), sulla conduttura che porta l’acqua a La Maddalena, nella quale – in ben 2 tratti – l’acqua fuoriesce a zampillo di notevoli dimensioni. Queste perdite d’acqua, così come riferito da alcuni cittadini, risalirebbero addirittura a 3 anni fa.
  • L’altra perdita si trova sotto il ponte di Caprera(vedi segnalazione del 2 ott 2016): anche in questo caso l’acqua fuoriesce dalla tubatura sottomarina bucata con una portata di notevoli dimensioini.
  • L’ultima, sempre a Caprera, in loc. Cala Garibaldi.

Ultimamente, infine, sono state segnalate altre 3 perdite d’acqua: una a Spalmatore, una in via Balilla e una in via Regina Margherita. In tutti i casi sono state fatte le opportune segnalazioni – da più di tre mesi, ma ancora nessuno è intervenuto.

Insomma, uno spreco d’acqua che, ovviamente, non può che andare a carico dei cittadini.

.

.

.