Le case demaniali di Moneta dalla Regione passano al Comune: “siglato l’atto”. Giagoni (Lega): “Grazie all’Assessorato e al Presidente per l’impegno

.

CAGLIARI(Regione) – E’ stato siglato quest’oggi a Roma l’atto che conclude il passaggio di 78 alloggi, dei 155 presenti sul territorio maddalenino, dalla Regione Sardegna al Comune e contestualmente alle famiglie.

Gli alloggi in esame, che tramite un accordo di programma del 2004 – (NDR. Amministrazione Rosanna Giudice) – sono stati trasferiti alla Regione Sardegna, risultavano al momento della dismissione ad opera della Marina Militare utilizzati dai nuclei familiari, su autorizzazione della stessa.

Venne poi, tramite il summenzionato accordo, decretato che sarebbero stati destinati a soddisfare le esigenze abitative del Comune di La Maddalena, nel rispetto della legge vigente in materia di edilizia economica e popolare.

Oggi, (lunedi 27 gen. 2020) – a seguito della verifica di interesse del Mibac (Ministero per i beni e le attività culturali e il turismo) l’iter è stato finalmente perfezionato e i componenti della Giunta Solinas possono giustamente esprimere soddisfazione per l’operato.

Anche il Capogruppo Lega in Regione, On.le Dario Giagoni, si complimenta ed esulta per il risultato: “Ringrazio innanzitutto il Presidente Solinas, l’Assessore agli Enti Locali, Quirico Sanna, e il Direttore Generale per aver raccolto immediatamente il mio invito ad occuparsi del tema e per aver portato a casa questo importante risultato, atteso ormai da ben 16 anni. Il loro operato, l’impegno e la dedizione dimostrata hanno fatto sì che le promesse spese in campagna elettorale presso il Comune Gallurese si siano trasformate in concreta realtà. Una collaborazione che dimostra ancora una volta che il centrodestra unito e coeso è in grado di dare  risposte concrete ai territori.  Il prossimo atto servirà a definire il passaggio anche dei rimanenti alloggi e solo allora potremmo dire di esser passati ancora una volta dalle parole ai fatti!”

.

.

.