Dopo Fratelli d’Italia, anche il Psd’Az abbandona Francesco Vittiello della Lega

.

LA MADDALENA – Situazione Complicata e incandescente per il centro-destra maddalenino. Continua a diventare più difficile la possibilità che la coalizione si possa presentare unita alle prossime elezioni di Maggio.

Dopo il “NO” di Federica Porcu, segretaria locale di Fratelli d’Italia, a sostenere Francesco Vittiello della Lega, confermando pubblicamente che «il suo nome non verrà mai assecondato da Fratelli d’Italia per una eventuale candidatura alle prossime amministrative di  maggio 2020. Soprattutto a seguito delle cose che scrive…», anche Giuseppe Ropresti – segretario locale del Psd’Az, prende le distanze dalla Lega Maddalenina, asserendo che dopo l’ultimo incontro con gli stessi leghisti locali, non ha condiviso «l’imposizione del candidato leghista a sindaco – Francesco Vittiello, peraltro mettendo veti sulla scelta di nostri rappresentati (Psd’Az), eventualmente da inserire nella lista…».

Giuseppe Ropresti, quindi, abbandona – anche lui – la Lega e si dichiara pronto a partecipare alle prossime elezioni di maggio con un “progetto civico autonomo”, con idee e intenti che potranno comunque essere condividersi con chiunque sia disponibile a sostenere la loro posizione.

.

.

.