Conte: “Se la curva dei contagi scende in alcune zone si aprirà prima…”

.

FLASH – Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte parla di una riapertura in anticipo in alcune zone se rallenterà la curva del contagio.

Il Premier, poi, chiede scusa per i ritardi nei pagamenti e garantisce intransigenza per la sicurezza sul lavoro.

Nel frattempo, alcune aziende si sono già organizzate per affrontare la fase 2. Alla New Holland di CNH Industrial, a Modena, si effettuano operazioni di sanificazione del reparto di assemblaggio alla fine del turno di lavoro. Misure di distanziamento sociale anche per la mensa interna allo stabilimento.

La ceramica Florim ha parzialmente riaperto i propri impianti fornendo ai propri dipendenti le mascherine e altri strumenti di protezione dal virus.

Infine, uno studio che arriva dagli Usa avverte: “La pandemia sarà ancora lunga”.

.

In Italia è record di guariti e calo dei malati 

Il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli annuncia la chiusura delle conferenze: “Ci avviamo verso una nuova fase dellʼemergenza“. Tutti i dati in calo anche in Lombardia.

Numero record di guariti, calo dei malati e dei ricoveri in terapia intensiva nelle ultime 24 ore scandiscono il conto alla rovescia verso il 4 maggio, avvio della Fase 2 dell’emergenza coronavirus.

La curva epidemica in Italia continua a decrescere e il tasso di contagiosità è sotto l’1 in tutte le Regioni (in media ogni positivo contagia meno di una persona, ndr)”; lo conferma l’Istituto superiore di sanità.

.

.

.