Bacino del Liscia pieno. Scongiurata la crisi idrica in Gallura

.

LA MADDALENA – Si prospetta un’estate tranquilla dal punto di vista dell’approvvigionamento idrico per il territorio della Gallura. Il bacino del Liscia, infatti, è al massimo della sua capacità di invaso essendo pieno al 99%.

Allo stato attuale “il Liscia” contiene 102 milioni di metri cubi d’acqua.

Il report sugli indicatori di stato degli invasi e il monitoraggio della siccità, reso noto dall’Autorità di Bacino all’ANSA e indica al 31 maggio di quest’anno una situazione che allo stato attuale dovrebbe soddisfare a pieno le necessità idriche dei comprensori dell’articolata rete di distribuzione gallurese.

Sono lontani i dati del 2016 – (ricordano i tecnici) – (allora nello stesso periodo il dato indicava che l’invaso era al 63% della possibilità di contenimento con 65 milioni di metri cubi ), o nel 2015 (al 52% della possibilità di invaso con 54 milioni di metri cubi) o del 2012 (al 68% con 71 milioni di metri cubi), annate difficili che hanno messo a dura prova tutta la Sardegna, durante le quali si decretò una grave situazione di emergenza.

Un dato che si mantiene stabile da quest’inverno, e che riflette perfettamente i livelli dello scorso anno.

.

.

.