3 scosse di terremoto davanti alla costa Ovest della Sardegna e della Corsica

.

LA MADDALENA – La Sardegna è una terra a basso rischio sismico ma può capitare, però, che i sismografi registrino scosse di terremoto vicino alla nostra Isola.

A segnalare i tre eventi sismici è stato il sistema di monitoraggio francese RéNaSS – (vedi):

  • La prima scossa è stata registrata lo scorso 6 luglio davanti alle coste centro-occidentali della Sardegna, precisamente a 138 km da Oristano. La scossa è stata di 3.5 Richter ed è stata registrata a 5 km di profondità alle 6.29 del mattino.
  • Le altre due scosse sono state rilevate dagli stessi sismografi francesi martedì 14 luglio alle ore 12.58 a 105 km da Sassari a una profondità di 6 km e una potenza di 2.6 Richter.
  • La seconda scossa, sempre il 14 luglio, è stata registrata più o meno nella stessa zona della prima, a 5 km di profondità sempre davanti alle coste del Nord Sardegna Occidentale, a 112 km da Sassari, tra la Sardegna e la Corsica, con una potenza di 2.7 Richter, alle ore 20.26.

Alle ore 14.28 di mercoledì 15 luglio, quindi, è stata registrata la terza scossa al largo delle acque Nord-occidentali della Corsica.

Nessuno di questi eventi sismici è stato avvertito dalla popolazione costiere.

.

.

.