Caldo africano sull’Italia. Punte sino a 40 gradi

.

ROMA – Settimana rovente per l’Italia. A causa dell’alta pressione dell’Anticiclone Nord-Africano l’intera Penisola sarà investita da un caldo rovente, con temperature comprese tra i 31 e i 36 gradi e picchi che, al Centro Sud, potrebbero raggiungere i 40. Nessuna tregua neanche di notte: le minime non scenderanno infatti sotto i 20-22 gradi.

Venerdì saranno 10 le città con il “bollino rosso”.

Il ministero della Salute ha emesso un’allerta con “bollino rosso” per domani venerdì 31. Si tratta di Roma, Bologna, Torino, Firenze, Campobasso, Pescara, Rieti, Frosinone, Bolzano e Perugia. Per queste ultime due città, il “bollino rosso” è presente già da ieri mercoledì.

Situazione grave anche nel Centro Italia Nelle Marche i bacini hanno perso un milione di metri cubi d’acqua in una settimana, scendendo a circa 43 milioni, mentre resistono Lazio, Abruzzo e Sardegna. Al Sud resta critica la situazione in Sicilia e continuano a diminuire le riserve idriche negli invasi di Puglia dove le riserve di acqua sono scese sotto i 118 milioni di metri cubi (-91 milioni rispetto al 2019) e in Basilicata dove sono rimasti circa 291 milioni (-64,26 milioni rispetto al 2019)”.

In Sardegna, già da alcuni giorni, è allerta meteo per le alte temperature: Il Centro funzionale decentrato di protezione civile della Sardegna ha pubblicato un avviso di condizioni meteo avverse, a partire dalle ore 11.00 di Mercoledì 29.07.2020 e sino alle 19.00 di Venerdì 31.07.2020, i cui sono previste temperature molto elevate (superiori ai 37°c) in particolare sui settori centrale e occidentale. I picchi termici supereranno i 40°c nelle zone interne, in particolare nelle giornate di oggi Giovedì 30 e domani Venerdì 31 Luglio. (Ma il caldo proseguirà ancora sino ai primi giorni di Agosto).

.

.

.