Continua l’Allerta per caldo record in Sardegna. Temperature sino a 45°

.

CAGLIARI – La Sardegna nella morsa del caldo con picchi che potranno raggiungere anche i 45 gradi. La Protezione civile regionale ha diffuso un bollettino di allerta meteo per le alte temperature fino alle 19 di domenica 2 agosto.

Continuano le temperature molto elevate in particolare sulla Sardegna centrale e occidentale, con temperature che in molte località supereranno i 40 gradi e, localmente, potranno arrivare sino a 44-45 gradi – si legge nel bollettino -.

La zona più calda sarà la Sardegna centro-meridionale, in particolare il basso Campidano e le zone interne a ridosso. Domenica 2 agosto le temperature, pur rimanendo localmente molto elevate, diminuiranno progressivamente, a partire dalla parte occidentale dell’Isola“.

Negli ultimi giorni tutta l’Isola è stata sulla graticola con afa e caldo.

Secondo i dati registrati dalle stazioni meteo dell’Arpas, il termometro ha superato i 42 gradi a Iglesias e Berchidda, mentre li ha quasi raggiunti ad Orani (41,9), Dorgali (41,7) – Uras, Oschiri e Benetutti (41,1).

In media il termometro non è mai sceso sotto i 35 gradi in tutta la Sardegna.

Anche l’Ufficio previsioni meteo dell’Aeronautica militare ha rilevato 42°C a Decimomannu.

La situazione è dovuta all’anticiclone di matrice nordafricana, alimentato da aria caldaspiega l’ufficio previsioni meteo dell’Aeronautica all’aeroporto di Decimomannunon c’è formazione di nubi e la ventilazione scarsa. Inoltre oggi la brezza è entrata più tardi per effetto dell’acqua che si è riscaldata nei giorni scorsi: quindi c’è una minore diversità di temperatura tra terra e mare.

Anche domani – domenica 2 agostoassisteremo ad una giornata afosa sul Basso Campidano ma già nel pomeriggio inizierà a soffiare il maestrale dal quadrante nordoccidentale. All’inizio spingerà il caldo verso il sud e poi avrà l’effetto di fare abbassare le temperature“.

.

.

.