Dopo La Maddalena, anche il sindaco di Macomer dice “NO al ricovero Covid”, decretato dalla Regione

.

Sale la protesta dei sindaci…

.

MACOMER – Il sindaco di Macomer Antonio Succu dice no all’utilizzo della residenza Sanitaria Assistita per l’istituzione, da parte della Regione, di un’area sanitaria temporanea per la gestione dei pazienti Covid negativizzati, positivi asintomatici.

Nella lettera inviata all’assessore regionale alla sanità Mario Nieddu, il sindaco tra l’altro scrive: “L’apertura della Rsa, prima e unica nella provincia di Nuoro è stata una battaglia del territorio durata anni, per un servizio indispensabile per i nostri anziani, malati cronici e persone non autosufficienti, che non vorremo vedere vanificata. Non si capisce quale sia la logica che porta a voler istituire un centro per pazienti Covid in un territorio ancora pressochè immune. Chiediamo con fermezza la rettifica della delibera, escludendo la Rsa di Macomer dall’elenco delle strutture per la gestione dei pazienti Covid negativizzati, positivi asintomatici, con preghiera di un suo sollecito agli uffici competenti per la conclusione della procedura di accreditamento della struttura“.

.

.

.