Ci mancava solo questa… Scossa di Terremoto di magnitudo 4.4 nel Veronese

.

Avvertita anche nel Milanese

ANSA – Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4, con epicentro nella zona del Veronese, è stata avvertita alle 15:36 in molte zone del Nord Italia, anche a Milano. Poco prima c’erano state altre due scosse con epicentro vicino a Salizzole (Verona): la prima, di magnitudo 3.4, è stata registrata alle 14:02, la seconda, di magnitudo 2.8, alle 14:44.

Fortunatamente nessuna segnalazione di danni Decine di chiamate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco, ma nessuna segnalazione di danni, in seguito alle tre scosse di terremoto registrate nel Veronese. Le chiamate si sono intensificate in particolare dopo la terza scossa, più forte delle altre. Si è trattato comunque di richieste di informazioni, e non di segnalazioni di danni a persone o cose.

Grande paura – invece – in Croazia, dove la terra, nelle stesse ore, ha tremato per un terremoto di magnitudo ricalcolata a 6.4 della scala Richter. La violenta scossa è stata avvertita anche in Italia, da nord a sud del Paese, e in particolare da Bolzano fino anche al Ravennate e a nord di Napoli, lungo la dorsale Adriatica.

Molto timore tra i cittadini, ingenti i danni già segnalati in Croazia. L’epicentro a una cinquantina di chilometri a sud di Zagabria, a Petrinja, dove il centro della cittadina è andato completamente distrutto. “Decine di persone sotto le macerie, ci sono vittime e tra queste un minore”, riportano i media locali, che parlano anche del crollo di un ospedale e di un asilo.

Cinque, al momento, le vittime accertate: una ragazzina di 12 anni, un 20enne travolto dal crollo della sua casa, e altri tre uomini tra i quali un padre e un figlio. Numerosi i feriti.

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata alle 12.24 anche nei pressi di Hinje in Slovenia, a 126 chilometri da San Dorligo della Valle (Trieste).

.

.

.