L’annuncio di Solinas: “Da lunedì prossimo test rapidi all’ingresso in Sardegna”

.

CAGLIARI – (ansa) – “Dalla prossima settimana iniziamo a testare chi entra in Sardegna“. Lo ha annunciato il presidente della Regione Christian Solinas a “Un Giorno da pecora” su Rai Radio Uno, intervenendo sul passaggio dell’Isola in zona bianca. “Da lunedì a chi sbarca chiediamo qualche minuto del suo tempo per sottoporsi a un test rapido: se il risultato è di negatività si accede tranquillamente, in caso di positività scattano i protocolli previsti“. Solinas ha spiegato di voler agire in questo modo “per difendere la salute pubblica“.

Il governatore ha poi dichiarato che in vista dell’estate si prevede di far entrare in Sardegna chi è vaccinato contro il Covid o chi si presenterà con un certificato di negatività al coronavirus. Quanto alla decisione di attivare da lunedì test rapidi agli sbarchi, Solinas ha sottolineato di voler agire in questo modo anche perché, essendo la Sardegna una delle poche regioni bianche d’Europa, è prevedibile che questo avrà una ricaduta positiva in termini di prenotazioni. Quindi, proprio per garantire una stagione in sicurezza, “stiamo insistendo per avere la possibilità di investire in una campagna massiccia di vaccinazione ed è per questo che abbiamo attivato oltre cinquanta punti per le somministrazioni così da poter immunizzare tutta la popolazione in 30, 45 giorni“. In questo modo, è il suo auspicio, “la Sardegna sarebbe la prima Isola di queste dimensioni interamente immunizzata“.

.

.

.