Commissione Sanità. La Cgil ha presentato un proprio documento sull’Ospedale “Paolo Merlo”

.

LA MADDALENA – Tempi duri per il Paolo Merlo di La Maddalenaverba volant, scripta manent… ormai da più di 20 anni… e la storia si ripete… – Si è tenuta, lunedì 11 ottobre presso il Salone Consigliare di La Maddalena, la riunione indetta dal presidente della Commissione Sanità Sestilio Amoroso, a seguito degli accordi intercorsi nell’ultimo Consiglio Comunale, al fine di trasmettere alla Regione Sardegna le proposte avanzate – ed approvate all’unanimità dalla stessa massima assise maddalenina – sull’attuale difficile situazione dell’Ospedale Paolo Merlo di La Maddalena.

Il documento, composto anche da una proposta ben articolata presentata dalle 4 associazioni locali nel precedente Consiglio Comunale – (Associazione Presidio Ospedale Paolo Merlo, Insieme per il Domani, il Comitato Cittadino Isola La Maddalena, il Gruppo Sociopolitico Cristiano, il Rotary Club, il Lions Club e l’Avis) – è stato integrato da un ulteriore documento di proposta presentato in questa commissione Sanità dalla CGIL.

Infine, non si esclude l’imminente presentazione di una ulteriore proposta da parte della Lega Cittadina – (così come comunicato dagli stessi rappresentanti locali e dai tecnici incaricati, peraltro non invitati a questi incontri) – che avrebbe elaborato una bozza (tecnica) che verrà comunque inviata al vaglio dell’Assessore regionale alla Sanità. Si tratta, comunque, di un progetto già presentato preliminarmente a fine agosto u.s., opportunamente protocollato, che si aggiunge alle altre proposte e che verrà quanto prima discusso in Regione ed in Comune.

Ora, attese le dovute valutazioni politiche locali – (come se nulla si sapeva prima d’oggi…) – la richiesta dovrà essere inviata alla Regione Sardegna.

.

.

.