.

ANSA – L’Agenzia europea per i medicinali – Ema – ha raccomandato di concedere un’estensione dell’indicazione per il vaccino Covid di Pfizer-BioNtech per includere l’uso anche per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. Il vaccino è già approvato per l’uso in adulti e bambini di 12 anni e oltre. Tra pochi giorni è atteso anche un parere dell’Agenzia italiana del farmaco. Nei bambini tra i 5 e gli 11 anni, precisano all’Ema, la dose di Comirnaty, il vaccino di Pfizer-BioNTech, sarà inferiore  a quella utilizzata dai 12 anni in su: saranno 10 µg e non 30 µg. Ma, come per gli altri, sarà somministrato in due fasi con iniezioni nella parte superiore del braccio, a  distanza di tre settimane.

La Commissione tecnico-scientifica dell’Agenzia italiana del farmaco si riunirà la prossima settimana per dare il suo parare sui vaccini ai bambini.

Milano e Bergamo – nel frattempo – hanno varato l’obbligo di mascherine all’aperto nel periodo natalizio in centro città per tenere sotto controllo i contagi, mentre nelle scuole lombarde le classi in quarantena sono quasi triplicate rispetto all’ultimo monitoraggio. Sono quindi 902 le classi in quarantena nelle scuole della Lombardia al 21 novembre, con 15.305 alunni e 1.150 operatori posti in isolamento in quanto “contatti di caso” positivo.

Friuli Venezia-Giuliaprovincia di Bolzano si preparano a passare in giallo.

In Germania ieri sono state oltre 100mila le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino.

Il Ministero della Salute, ha pubblicato la circolare sulla somministrazione della terza dose mRna agli over18, dopo 5 mesi dalla precedente.

_________________

In Italia oggi…

Nelle ultime 24 ore l’Italia registra 13.764 nuovi casi di coronavirus a fronte di 649.998 tamponi (mercoledì erano stati 12.448 casi su 562.505 test).

Lo riporta il bollettino del Ministero della Salute, secondo cui i decessi sono 71 (il giorno precedente erano stati 85). I guariti sono 6.404. Continuano a salire le terapie intensive (+15) e i ricoveri (+60).

L‘indice di positività cala leggermente al 2,1%.

I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.689, ovvero 60 in più rispetto a mercoledì. Gli attualmente positivi sono 166.598, 7.281 in più nelle ultime 24 ore. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 4.968.341, i morti 133.486. I dimessi e i guariti sono invece 4.668.257

.

.

.