.

IL METEO – Ci aspetta un inizio settimana sotto il segno del freddo e dell’inverno sull’Italia. Le previsioni meteo indicano una fase ventosa e fredda sull’Italia con temperature in calo anche al Sud e sulle Isole.

Da domani, Mercoledì 1 dicembre, si attiveranno correnti atlantiche più miti che determineranno un temporaneo aumento delle temperature: si tratta del primo segnale dell’avvicinamento di una nuova perturbazione che provocherà un aumento della nuvolosità su Sicilia, Sardegna e sulle regioni di Ponente. Prime piogge in arrivo su Sardegna, Toscana settentrionale, Lazio e Campania.

Giovedì 2 dicembre, arriverà la parte più attiva della nuova perturbazione, la prima del mese di dicembre. Si attiveranno anche forti venti di Libeccio al Centro-sud e avremo delle precipitazioni anche intense sulle regioni del versante tirrenico e sulla Sardegna. Qualche precipitazione anche al Nordest con nuove nevicate sulle Alpi centro-orientali. Le correnti di Libeccio saranno abbastanza miti e umide: le temperature saranno così in temporaneo aumento, in particolare le minime del primo mattino.

Venerdì 3 dicembre, avremo ancora effetti della perturbazione sulle regioni del Centro-sud mentre al Nord la situazione sarà migliore e con un nuovo calo termico in vista per questo settore del Paese. (IlMeteo.it)

.

.

.