.

OLBIA – Questa mattina, Sabato  4 dicembre, ad Olbia, nell’ambito della cornice della Basilica di San Simplicio, sarà officiata la Santa Messa per la festività di Santa Barbara, Patrona della Marina Militare, e dei Vigili del Fuoco, da Monsignor Sebastiano SANGUINETTI, Vescovo della Diocesi di Tempio – Ampurias.

A testimoniare la rinnovata collaborazione tra la Capitaneria di porto ed i Vigili del Fuoco, quest’anno le celebrazioni sono state svolte congiuntamente.

Sottolineo l’importanza dello spirito di sacrificio, che accompagna il personale della Guardia Costiera e dei Vigili del Fuoco nell’adempimento dei propri compiti istituzionali, rivolto per entrambi, al servizio della salvaguardia dell’altrui incolumità. Acqua e Fuoco, quali simboli distintivi, ed oggi uniti (non a caso) nella celebrazione della messa in favore della Santa Barbara” ha detto il Direttore Marittimo della Sardegna Settentrionale, Capitano di Vascello Giovanni CANU, ringraziando le Autorità e i gentili Ospiti che hanno voluto, in un numero così elevato, condividere questa celebrazione di una festa per noi fortemente sentita.

Per il Corpo dei Vigili del Fuoco, presente la massima autorità, il Direttore Regionale della Sardegna, Gen. Gianfrancesco MONOPOLI, unitamente ad una nutrita rappresentanza.

Presenti alla cerimonia, il Vice Sindaco di Olbia, l’ex Prefetto di Sassari e le massime Autorità civili e militari della città di Olbia, oltre una nutrita rappresentanza del personale della Marina in congedo, dell’Associazione marinai d’Italia.

(C.C. (CP) Francesco COLARULLO)

.

.

.