.

LA MADDALENADomenico Battaglia, come noto a tutti – maddalenino premiato in molti concorsi per le sue poesie e i suoi racconti, ci traghetta nel suo primo romanzo “Fiore d’Agretta” – (Paolo Sorba Editore), insieme al protagonista Silverio, da La Maddalena a Carloforte, da Iglesias alle trincee sull’altipiano di Asiago durante la Prima guerra mondiale, per poi tornare, come succede sempre per il richiamo unico del suo mare e del suo vento, alla nostra Isola.

Stanco della vita da pescatore impostagli dal padre, Silverio parte alla ricerca di una occasione di riscatto. Incontrerà uomini e donne che lasceranno il loro segno nella sua vita, qualche volta disperata, qualche volta rassegnata alle ingiustizie che le si presenteranno, ma sempre e comunque fiduciosa e consapevole che anche un piccolo incontro può portarti a risollevare le sorti di un’esistenza che credevi ormai da buttare.

Domenico Battaglia ci stupisce con una vena di ottimismo che riempie le pagine del suo romanzo dove l’amore trova comunque il modo di imporsi nonostante venga circondato da battaglie vissute sia sul campo che all’interno di noi stessi.

Un libro da leggere.

.

.

.