E’ arrivata l’Estate. Spiagge sarde prese d’assalto. Dalla settimana prossima boom di prenotazioni negli hotel

.

Rassegna Stampa

.

L’UNIONE SARDA – Il caldo è arrivato con un leggero ritardo quest’anno. E i turisti che avevano scelto la Sardegna per le vacanze di maggio hanno dovuto attendere fino a martedì 10 per fare il primo tuffo in mare con temperature estive dopo una settimana di maltempo che ha colpito l’intero Stivale.

I vacanzieri sono arrivati soprattutto dal Nord Europa – molti tedeschi, austriaci e francesi, qualche statunitense – e dalla Spagna. Qualcuno anche dall’Italia. A metà settimana hanno iniziato a godere dei litorali più belli dell’Isola, in questo periodo ancora poco frequentati rispetto al pienone di luglio e agosto.

Dalle lunghe spiagge di Chia a quelle di Costa Rei e dell’Ogliastra, sino ad arrivare nel nord dell’Isola tra Siniscola, San Teodoro, Costa Smeralda, Stintino e Alghero. E dopo qualche ombrellone piazzato qua e là, con l’arrivo dell’anticiclone africano Hannibal nel fine settimana le spiagge si popolano anche dei residenti, tanto che oggi i litorali sono stati presi d’assalto.

Al Poetto di Cagliari domenica è atteso il pienone, come ad Alghero che inizia a popolarsi di turisti. Gli hotel registrano già un boom di prenotazioni per la prossima settimana, in alcuni alberghi sulla costa c’è già il tutto esaurito per la penultima settimana di maggio.

.

.

.