“Purtroppo mia Madre è morta… ma voglio ringraziare i Medici e i Paramedici per quanto hanno fatto”

.

Riceviamo e pubblichiamo

.

Gentilissimo Signor Sindaco Fabio Lai e carissimi concittadini tutti,

in un momento di così tanta tristezza, che ha colpito me e la mia famiglia, vorrei comunque pubblicare alcune righe per segnalare la grande professionalità del personale medico e paramedico dell’Ospedale Paolo Merlo della nostra Città e di quanti, nel mio caso, si sono adoperati nel tentativo di salvare mia Madre.

Alcuni giorni fa, purtroppo, mia madre e’ deceduta. E’ stata portata in Ospedale in codice rosso con l’ambulanza del 118 – prontamente giunta a casa, ma ormai si vedeva chiaramente che non c’era più niente da fare.

L’ambulanza del 118, ci tengo a precisarlo, è arrivata in soli cinque minuti e anche in quegli orribili momenti, mentre la caricavano, il personale paramedico del 118 è stato di una professionalità e sensibilità veramente straordinaria.

Giunti all’Ospedale Paolo Merlo, tutto il personale medico e paramedico si è subito prodigato con una eccellente incredibile tempestività a fare veramente di tutto per salvare la vita a mia Madre, che ormai però era palesemente priva dei parametri vitali.

Nonostante tutto il dolore che ho provato in quei tristi momenti, peraltro alquanto confusi, sono però riuscito a percepire quanto tutte queste persone intervenute si sono dimostrate altamente preparate e moralmente sensibili verso chi soffre e chi è in seria difficoltà.

Non voglio ora dilungarmi… ma per questa importante ragione, voglio esternare il mio particolare ringraziamento al medico intervenuto per salvare mia Madre: la Dottoressa Laura Fastame, ed anche il Dottor Sergio Brundu, in qualità di medico di famiglia, che nella circostanza è accorso immediatamente.

Purtroppo non conosco i nomi degli altri medici e paramedici che sono intervenuti, quindi non posso citare i loro nomi, ma le loro facce e le loro espressioni umane rimarranno sempre nel mio cuore. (Scusate).

Mi rivolgo a Guardiavecchia.net, sito internet locale molto seguito dai noi maddalenini, perché vorrei che fossero pubblicate queste mie semplici parole di ringraziamento per far capire a tutti – (ancora una volta), ma soprattutto a chi di dovere, che il nostro Ospedale Palo Merlo è costituito veramente da bellissime eccellenze professionali sanitarie degne di tutto rispetto e che per queste importanti ragioni andrebbero solamente valorizzate e non dimenticate…

Grazie di cuore a tutti per la cortese attenzione.

Dante Secci

_________________________________

.

Esimio Signor Dante Secci, a nome di tutta la Comunità,

Le porgiamo le nostre più sentite Condoglianze

per la perdita della Sua Cara Madre.

(Guardiavecchia.net)

.

.

.