Capodanno. A Cagliari 30mila persone in piazza per Blanco

.

REDAZIONE – Un saluto all’anno appena giunto al termine, (raccontato da L’Unione Sarda) – degno delle grandi città. Cagliari assoluta protagonista fra i concertoni del Capodanno. Un pubblico di 30.000 persone ha riempito la zona ai piedi del municipio cittadino, tra via Roma e Largo Carlo Felice.

Un’affluenza incredibile di giovani e meno giovani giunti da tutta l’Isola e non solo per ascoltare il concerto di Blanco, al secolo Riccardo Fabbriconi, di anni 19 e un carisma da vendere. Un regalo che l’amministrazione cittadina ha voluto fare ai ragazzi, dopo gli anni difficili di pandemia e continui lockdown.

Dalle 18, a scaldare i motori, Radiolina, con la musica dei Dj Jfk e Laddo. L’host della serata è stato Ruido, voce dell’emittente e dei SaRazza.

Puntuale alle 22:40 fino alla mezzanotte, Blanco è salito sul palco intonando tutto il disco Blu Celeste, album ai vertici delle classifiche, con un tour sold out appena concluso, in attesa delle date a San Siro e Stadio Olimpico. Tra le più famose: Nostalgia, Finché non mi seppelliscono, Brividi, Pornografia, Notti in bianco, Paraocchi, Sai cosa c’è, Mi fai impazzire.

Un pubblico in visibilio, soprattutto quando lo ha raggiunto cantando Blu Celeste, ballata nostalgica, accompagnato dalle luci dei cellulari, in un’atmosfera incredibile e indelebile.

Tantissime famiglie, non solo giovani, e nessun disordine registrato durante il pre e post concerto. Successivamente sul palco la star dei social Dany Cabras, alla consolle con Mr Pallotta e Fiat 131, ha animato dal countdown fino all’una di notte. In seguito Simon a far continuare a ballare piazza Matteotti.

Un bilancio più che positivo. Promessa mantenuta dal Comune: divertimento e sicurezza sono stati rispettati.

Buon anno nuovo Sardegna!

.

A Olbia

Emma chiude come ha aperto. Con “Sbagliata ascendente Leone” e l’ovazione del pubblico del Molo Brin, davanti al quale si è esibita nel concerto di Capodanno.

Secondo le prime stime, 20mila persone si sono riversate in città per il live della cantante salentina, l’archiviazione del 2022 e il benvenuto al nuovo anno.

«È stato bellissimo tornare sul palco: grazie a tutti. Vi auguro ogni bene, di essere sempre felici e liberi», il commiato di Emma, salita sul palco puntualissima, alle 22.30, e protagonista di uno spettacolo scandito dalle sue “hit”, da “Calore” a “Non è l’inferno”, da “Cercavo amore” ad “Amami”, che ha bissato a un certo punto con alcune ragazze del pubblico, chiamate in scena a cantare con lei.

A 10 minuti dalla mezzanotte, il saluto di Emma, raggiunta sul palco dal sindaco di Olbia Settimo Nizzi e dall’assessore al Turismo Marco Balata per il conto alla rovescia e il brindisi di mezzanotte.

Tutto bello e perfetto. Unica nota stonata la fitta nebbia, che ha offuscato lo spettacolo pirotecnico dei fuochi d’artificio.

.

Folla ad Alghero

Una folla enorme ieri notte ad Alghero per festeggiare il Capodanno. Turisti provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero ai quali si sono aggiunti residenti e tantissimi visitatori dei centri limitrofi e di tutta la Sardegna.

Tutti i locali sold out come non si vedeva da anni. Straordinaria partecipazione di pubblico al concerto di mezzanotte di Max Pezzali, svoltosi nel piazzale della Pace, che ha richiamato almeno 50mila persone. L’artista ha suonato con la sua band sino alle 2 del mattino.

Nonostante il concerto, lungomare e centro storico zeppi di gente tutta la notte. I commercianti hanno fatto affari d’oro. Quest’anno il Cap d’Any algherese è stata davvero un’edizione record. La città catalana si sta confermando una delle sedi più ambite del turismo italiano, anche invernale. Ottima l’organizzazione logistica.

.

A Oristano

Capodanno in piazza con Emis Killa.

.

I Flop…

Non ci sono altre definizioni per descrivere il Capodanno organizzato dall’Amministrazione comunale di Sassari… e quello non organizzato a La Maddalena.

In entrambi i casi, nella notte di San Silvestro, tante persone avevano sperato di ballare in piazza ma, purtroppo, nessuna risposta è stata data dalle Amministrazioni Comunali interessate.

La bocciatura è stata solenne. Senza appello.

.

A La Maddalena

Tutti i locali chiusi, unico punto di ritrovo che ha animato il capodanno maddalenino – in una piccola parte della Piazza Comando, il Bar Charlie di Romolo Madrau con musica dal vivo con il Dj Mario Tinteri, sino alle 4 del mattino… e cena affollatissima di capodanno al Circolo Sottufficiali della Marina Militare.

(A La Maddalena – però, causa del Flop di forza maggiore – mancanza di fondi perlopiù destinati al pagamento delle bollette elettriche)…

.

.

.

.