UGL Salute. “Per decongestionare l’afflusso verso i pronto soccorso le Case della Comunità diventino operative”

.

COMUNICATO

.

REDAZIONE – “Nel piano aziendale della ASL Gallura ci sono ancora delle ombre che vorremmo fossero sgombrate.

E’ vero che sono state apportate delle migliorie alla versione inziale ed abbiamo per questo comunicato il nostro gradimento lo scorso 8 marzo nella riunione convocata dal Direttore Generale della A.S.L. di Olbia,  Dottor Marcello Acciaro. Ma crediamo che ci debba essere uno sforzo maggiore per garantire l’assistenza adeguata sul territorio” – dichiarano congiuntamente il Segretario Regionale della UGL Salute Sardegna Lino Marrocu e Aldo Pireddu Segretario Provinciale di Olbia.

“Chiediamo uno sforzo per progettare e programmare il potenziamento dei servizi anche in vista della prevista presenza dei numerosi turisti, inoltre l’aumento della popolazione in età senile suggerisce oggi,  per non trovarci impreparati domani, un aumento dei posti letto riservati alle R.S.A. Ricordiamo che nell’elenco delle strutture programmate dalla Regione Sardegna è presente una R.S.A. per l’isola di La Maddalena che con i 40 posti darebbe sollievo oltre che all’isola stessa anche a tutto il Nord Sardegna.

La Casa della Comunità e l’Ospedale di Comunità sono una grande novità nei servizi sanitari offerti ai cittadini Galluresi. E chiediamo che diventino operative tutte le strutture previste e finanziate per i centri della Gallura: Olbia, Berchidda, Budduso, Arzachena, Santa Teresa, Trinità D’Agultu, La Maddalena, San Teodoro, Tempio Pausania”.

Marrocu  e Pireddu chiedono quindi  interventi per decongestionare l’afflusso verso i pronto soccorso: “Particolare attenzione, anche a livello Regionale, deve essere posto nei confronti dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera scelta. Chiediamo, ove possibile, di ospitare ambulatori in strutture ASL inserendo anche la Guardia Medica e la Guardia medica Turistica, così da diminuire la pressione sui Pronto Soccorso per accessi impropri e garantendo un Servizio continuo e più ampio nell’arco delle 24 ore” – concludono i sindacalisti della UGL Salute.

 

Fabrizio Fabbri – Responsabile Comunicazione UGL Salute 

Via Ancona, 60 00198 – Roma – tel. 0659879254 

(port. 3358426083) www.uglsalute.it

.

.

.