HOME

Sassari. Ogni mese 10 donne finiscono al pronto soccorso, dopo aver subito violenze

.

REDAZIONE – Centouno donne registrate al pronto soccorso di Sassari come vittime di violenza, praticamente 10 al mese.

Il dato emerge dal bilancio dei primi 10 mesi del 2023 ed è stato reso noto ieri pomeriggio nel corso del convegno sul “Codice Rosa”, promosso dall’Aou e tenutosi nell’Aula Magna dell’università di Sassari.

«Sul numero complessivo di 101 donne – approfondisce il dirigente medico del pronto soccorso Laura Piras – 46 avevano l’indicatore della violenza di genere, 55 per violenza altrui». E su quest’ultima cifra si apre un’ulteriore specifica. «Il 44 %- continua la dottoressa- ha fatto accesso al pronto soccorso per violenza in ambito familiare, il 12 % in ambiente lavorativo e il restante per motivazioni imprecisate».

L’Azienda-ospedaliero-universitaria ha strutturato un protocollo che accompagna la vittima, dal triage alla presa in carico all’arrivo nella “stanza rosa”.

«Spesso – spiega la psicologa ospedaliera Stefania Casula – le donne si sentono in colpa per la loro situazione». A loro, prima delle dimissioni, viene fornito allora un sostegno psicologico per affrontare il terremoto emotivo che le affligge.

.

.

.

Lascia un commento