SEGNALAZIONI ED OPINIONI

“La Maddalena bellissima! Ma la notte non si riposa…”

.

La Lettera

.

REDAZIONERiceviamo e pubblichiamo: “Cara Redazione… felice di aver trovato qualcuno… che si occupa degli eventi/accadimenti dell’Isola perchè ci tengo veramente ad esprimere quanto La Maddalena mi abbia colpito!

In un minuto fazzoletto di terra frastagliata, La Maddalena e Caprera offrono così tanti panorami marini mozzafiato e anche in Agosto, camminando un pò sulle rocce, sugli scogli e facendo i trekking, io e il mio compagno siamo sempre riusciti a trovare degli angolini riservati dove trascorrere parte delle giornate e fare nuotate magnifiche.

Cibo eccellente e persone così gentili, sorridenti… senza menzionare i tramonti a Punta Tegge, struggenti nella loro bellezza. 

Proprio per queste magnifiche caratteristiche dell’Isola vorrei segnalare l’unico fatto che mi ha colpita negativamente: la discoteca a volume altissimo per ben 3 sere la settimana di Ferragosto.

Noi soggiornavamo a Moneta e ci è sembrato incredibile che fosse come avere il DJ in casa… non siamo riusciti a chiudere occhio e come noi tutte le persone con cui ci siamo confrontati i giorni a venire.

Altra cosa inaccettabile è stata che a fine serata, a musica spenta, si sentivano folle di macchine e scooter che andando via suonavano il clacson e giovani evidentemente ubriachi (o peggio) urlare!

Del resto con una musica così alta (e brutta AGGIUNGEREI!) non credo fosse possibile divertirsi senza essersi “stupefatti”.

I decibel della musica ben oltre qualsiasi limite stabilito dalla legge e dalla tolleranza personale.

Segnalato il problema alla stazione dei Carabinieri nessun risultato è stato ottenuto… del resto di notte il comando non è presidiato da nessuno, altro fatto discutibile almeno in Agosto quando l’Isola si riempie di gente e si lascia aperta una discoteca che attira e seduce un certo tipo di clientela. 

Perdonatemi ma dovevo esprimere questo dissenso… La Maddalena è ancora un paradiso sia per la natura dei suoi panorami che per quella delle persone che ci vivono e lavorano… non dovreste rovinare questa magica atmosfera con una rumorosa discoteca che promuove un divertimento “malsano”.

Ballare si, musica si, divertirsi si… ma nei decibel consentiti e sempre nel rispetto di chi ci sta accanto.

Grazie della cortese attenzione, preservate le isole il più possibile.”

Serena Berardi

.

.

.

Lascia un commento