POLITICA

Regionali 2024. Il Campo Largo annuncia il programma, dopo 60 incontri

.

REDAZIONE – Si parte da una bozza di 172 pagine, ma il vero programma elettorale del campo largo verrà definito solo al termine di 60 incontri, in tutta la Sardegna, con cittadini, formazioni sociali e sindacali, mondo produttivo e della cultura.

Lo ho detto Alessandra Todde, candidata dell’alleanza che unisce il centrosinistra al Movimento 5 Stelle… mettendo all’angolo, di fatto, Renato Soru.

Todde ha avviato il confronto con il gruppo di lavoro, guidato da Cesare Moriconi del Pd, che nelle scorse settimane ha elaborato la bozza programmatica. Il testo è articolato su dieci assi  portanti, che corrispondono alle principali emergenze dell’isola, dalla sanità e trasporti, dall’energia allo sviluppo, e altri ancora.

«È un programma aperto al contributo di tutti i cittadini e i portatori di interesse»,  ha specificato la candidata, «perché vogliamo che diventi un progetto compreso e condiviso da tutti, per un cambiamento vero della Sardegna».

Nel frattempo, si prospetta una settimana densa di appuntamenti per il Partito Democratico. Dopo lo strappo di una parte del centro sinistra contrario alla scelta di candidare Alessandra Todde senza primarie, per il Campo Largo prosegue il lavoro di ricucitura.

Venerdì 24, è in programma la festa Dem alla Fiera di Cagliari, dove è prevista la presenza della segretaria Elly Schlein. Non una semplice visita di cortesia, ma una presenza forte, per riaprire il dialogo interrotto dalla frattura tra la candidata Todde e l’ex governatore Renato Soru.

.

.

.

Lascia un commento