POLITICA

Il Ministro Salvini a Cagliari: «Dieci miliardi per la Sardegna»… Più pilu pè tutti…

.

REDAZIONE – Il Cazzaro Verde sbarca in Sardegna per vendere i suoi prodotti scaduti.

Un piano di investimenti di 10 miliardi per le opere pubbliche, nuove o da completare. Lo ha annunciato il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini ieri a Cagliari per un incontro con la classe imprenditoriale, nel tentativo di ripiegare alla sua inutile campagna elettorale.

Salvini ha anticipato i contenuti durante una visita alla sede del gruppo editoriale L’Unione Sarda, dove ha incontrato l’editore, l’imprenditore Sergio Zuncheddu.

«In questo piano c’è anche finalmente la linea ferroviaria per Nuoro, l’unico capoluogo d’Italia escluso dal servizio» – come se la notizia determini un vanto a suo favore e non una vera vergogna…

Il ministro ha anche parlato di interventi sulla rete viaria e sul sistema delle dighe, con particolare riferimento al cantiere di Cumbidanovu nel territorio di Orgosolo. Temi al centro anche nell’incontro sul tema “L’Italia del sì 2023-2032 – Progetti e grandi opere in Italia e in Sardegna“,  all’hotel Regina Margherita di Cagliari.

Il ministro è intervenuto anche in diretta al programma “Caffè Corretto” su Radiolina, soffermandosi in studio con ilgiornalista Giuseppe Deiana su Gigi Riva. «L’Italia perde un grande campione e un grande uomo che, con orgoglio, ha rinunciato alle tentazioni delle grandi squadre per rimanere nella sua Sardegna».

Salvini, in qualità di segretario nazionale della Lega, incontrerà il sindaco della città Paolo Truzzu, candidato del centrodestra per le elezioni regionali del 25 febbraio.

Insomma, la fotocopia di quando aveva sostenuto la campagna elettorale del Sergente Solinas cinque anni fa… senza poi raggiungere concreti risultati…

.

.

.

Lascia un commento