HOME

Olbia. I dipendenti “dell’Ospedale Giovanni Paolo II”, protestano contro i vertici della ASL

.

REDAZIONE – I dipendenti del Giovanni Paolo II di Olbia, sono in rivolta contro la dirigenza della Asl. Una situazione che sta irritando le organizzazioni sindacali. Il sit-in di protesta, è stato organizzato dai sindacati confederali di CGIL, Cisl e Uil, e dalle sigle NurSind e Fials.

Il personale medico, gli infermieri e tutte le figure del presidio, hanno contestato pesantemente l’Azienda Sanitaria per le scelte gestionali degli ultimi mesi, e anni. In particolare per l’accorpamento dei reparti di Ortopedia e Chirurgia.

Ieri mattina, sono arrivate confuse notizie, di una sospensione del provvedimento che istituisce il super reparto.

È stata denunciata la situazione del Pronto Soccorso di Olbia, e anche degli altri ospedali galluresi, di Tempio e La Maddalena.

Il presidio olbiese è affidato a un solo specialista. I sindacati, hanno annunciato uno sciopero, per le prossime settimane.

.

.

.

Lascia un commento